Espinosa Prieto, Jose Maria

BogotÓ, 1.10.1796 - BogotÓ, 24.2.1883

Disegnatore, pittore, incisore su rame, militare (tenente) e cronista. Pratic˛ diversi generi di ritratti, paesaggi, caricature e costumi. Molto giovane si vincol˛ alla guerra per l'Indipendenza (20.7.1810). Prese parte nella prima guerra civile del paese assieme ai federalisti e centralinisti (1812-1813) ed al lato di questi ultimi divenne Tenente Portabandiera di Antonio Nari˝o che accompagn˛ nella campagna del sud (1813-1816). Al suo ritorno dopo l'amnistia (1819), si dedic˛ all'esecuzione di ritratti, particolarmente nella tecnica della miniatura, tale che lui medesimo dichiar˛: "Incominciai a fare caricature e dopo ritratti in miniatura".

Espinosa dipinse 1828 per la prima volta il "Liberatore" Sim˛n Bolývar. Come miniaturista, la sua "tecnica" era cosý perfetta, delicata e fine, che da Gabriel Giraldo Jaramillo fu chiamato "Principe della miniatura in Columbia".